domenica 20 maggio 2012


Il terremoto e la sua triste verità.

mi unisco, ci uniamo anche noi al cordoglio per le famiglie così duramente colpite, sperando che oltre la solidarietà morale arrivi anche un reale sostegno economico, in particolare modo per quelle persone che hanno perso tutto. Grazie come al solito ai volontari sono i migliori !!! e non chiedono nulla in cambio, peccato ! siamo un popolo fantastico lo vedi in questi momenti di difficoltà, le persone aiutano, spalano anche con le mani, danno viveri per le prime necessità, ripeto senza chiedere nulla.  Avendo anche noi una struttura alberghiera colpita fortunatamente in modo leggero dal sisma, e solo adesso ci siamo resi conto di essere completamente abbandonati, cioè, le assicurazioni non pagano, non sono previste clausole contro i terremoti, il Comune neppure, quindi siamo nelle mani di Dio. A cosa servono le accise sulla benzina per creare un fondo contro le calamità ???? sicuramente solo a risanare le casse dello Stato. Vedremo cosa arriverà a sostegno di queste povere persone, sicuramente nulla !!! la nostra classe politica dall'alto dei loro privilegi dispenserà parole retoriche, con volti tristi ed affranti dal dolore, ma di risorse economiche vere non arriverà un centesimo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.