lunedì 9 luglio 2012


Giorgio Poidomani, all’epoca presidente del consiglio di amministrazione del Fatto quotidiano ha preso carta e penna e chiesto al governo di Mario Monti il suo primo finanziamento pubblico ammesso dai diretti interessati: 162 mila euro.

Nessun commento:

Posta un commento