giovedì 20 settembre 2012

Pagare tutti, per pagare meno ???


Il premio Nobel per l’economia Milton Friedman ha sostenuto che «se l’Italia si regge ancora è grazie al mercato nero e all'evasione fiscale che sono in grado di sottrarre ricchezze alla macchina parassitaria ed improduttiva dello Stato per indirizzarle invece verso attività produttive». Non dimentichiamoci anche dei veri obbiettivi che noi cittadini dobbiamo continuare a perseguire, che sono l’eliminazione degli sprechi e dei privilegi che il governo usufruisce, veri e propri consumatori delle ricchezze altrui, sanguisughe del nostro sistema amministrativo e politico. Altra piaga poco propagandata e mal perseguita, è la lotta alla corruzione, stimata intorno ai 100 miliardi all'anno.

Se recuperare i soldi degli evasori servisse ad abbassare le tasse, perché a fronte dei tanti successi messi a segno dalla guardia di finanza riuscendo a recuperare miliardi di euro evasi, le tasse sono solamente cresciute? È semplice, perché più incassano, più destinano risorse agli sprechi o comunque verso realtà di comodo o improduttive. Quindi è corretto dire che pagare tutti le tasse non porta ad una diminuzione delle stesse, anzi si alzano le aliquote e non saranno mai ritoccate al ribasso, almeno questo fino ad oggi è successo. Gli slogan propagandistici del paghiamo tutti, pagheremo meno, sono di fatto smentiti nei fatti.
Ecco perché chi paga regolarmente le tasse si dovrebbe indignare e vigilare dove vanno a finire i propri soldi !!  20/09/2012 Loris Filanti

A rendere pubblici i dati sotto riportati, sono stati i radicali che da tempo svolgono una campagna di trasparenza denominata Parlamento WikiLeaks

“ 3.092.000,00 euro per spese odontoiatriche.
“ 3.000.000,00 euro per ricoveri e interventi, eseguiti a pagamento cliniche private.
“ 976.000,00 euro per fisioterapia.
“ 698.000,00 euro per visite varie.
“ 488.000,00 euro per occhiali.
“ 257.000,00 euro per la psicoterapia, e per problemi psicologici e psichiatrici di deputati e dei loro familiari.
“ 28.138,00 euro Per curare i problemi delle vene varicose (voce sclerosante)
“ 3.636,00 euro Per visite omeopatiche
“ 153.000,00 euro di rimborso per i deputati che si sono fatti curare in strutture del servizio sanitario nazionale, ma hanno chiesto il rimborso all'assistenza integrativa del Parlamento per i ticket.

Alcune spese non sono state rese pubbliche, ecco la motivazione del segreto secondo i Questori della Camera: “Il sistema informatizzato di gestione contabile dei dati adottato dalla Camera non consente di estrarre le informazioni richieste.

Perché la Camera deve provvedere a dare una assicurazione integrativa ?
Ogni deputato potrebbe benissimo farsela per conto proprio avendo già l'assistenza che hanno tutti i cittadini italiani. Se gli onorevoli vogliono qualcosa di più dei cittadini italiani, cioè un privilegio, possono pagarselo, visto che già dispongono di un rimborso di 25.000,00 euro mensili, a farsi un'assicurazione privata.
Non si capisce perché questa mutua integrativa la debba pagare la Camera facendola gestire direttamente dai Questori. Basterebbe semplicemente non prevede questa mutua integrativa e quindi far risparmiare alla collettività 10.000.000,00 di euro all'anno Mentre a noi tagliano sull'assistenza sanitaria e sociale è deprimente scoprire che alla casta rimborsano anche massaggi e chirurgie plastiche private e sempre nel massimo silenzio di tutti.

Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa €1.135,00 al mese. Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE

STIPENDIO BASE Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)

TUTTI ESENTASSE!

TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS ‐METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis

La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro1.472.000,00).

Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (41 anni per il pubblico impiego)

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali
(in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera.

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.


6 commenti:

  1. Caro Filanti,il premio Nobel Friedman parla di tutta la Macchina dello Stato che è parassitaria e improduttiva,non solo quindi della politica.
    Io quindi metterei dentro anche la burocrazia, la magistratura, tutti gli organi dello Stato, un'infinità di inutili centri di potere e una parte notevole della cosiddetta società civile
    E' fuor di dubbio che le responsabilità maggiori sono della politica, ma sono responsabilità pregresse(almeno dal 1975)ed oggi tutta la parte parassitaria dello Stato si autoprotegge, agendo anche contro la politica,per continuare ad essere parassita.
    Sparare solo contro la politica, come fa Lei, caro Filanti,rischia di perpetrare l'inganno del '94 in cui i parassiti hanno salvato una parte della politica, la parte a loro più congeniale, riciclandosi con essa ed impedendo ogni efficientamento del sistema Italia.
    Chiediamoci perchè i governi di centrosinistra sono stati sempre santificati e invece quelli di centrodestra sempre demonizzati. E' stata l'azione dei parassiti che vedevano nelle promesse e nell'azione del centrodestra una minaccia al loro essere parassiti e, siccome sono tanti e il loro vizio li unisce molto hanno vinto. Hanno vinto anche perchè c'è sempre qualcuno che aspira a divenire parassita o qualche utile idiota che li aiuta.
    www.resistenzaliberale.it
    Luciano Sturaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il ragionamento non fa una piega , ma intanto iniziamo ad eliminare qualche cosa........e i costi qui dimostrati sono già un bel mucchio.
      E' inutile trovare sempre una giustificazione: da qualche parte bisogna pur cominciare.

      Lorenzo

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. ciao Luciano Sturaro, lo dirò ancora una volta, lo dirò chiaro, chiunque abbia abusato delle casse del tesoro Statali per vivere nelle ricchezze e negli onori, senza scrupolo alcuno, caricandone l'onere sulle nostre deboli spalle, non è più degno di governarci, quindi sarà difficile trovare dei superstiti ;)Sull'ultima parte del tuo commento, preferisco non aggiungere altro, ti commenti da solo. Loris Filanti

      Elimina
    4. Non c'è altro inizio, per pulire il marciume : rimettere a zero Parlamento & Camera; poi, si può ricominciare e ci vorrà meno tempo che non aspettando i " partiti " affinchè smettano d'arraffare soldi ai cittadini. Giovani capaci, lauree alla mano, bagaglio rispondente all'esigenza, sono sul lastrico, quando fortunati per aver un impiego ( vedi call centers )percepiscono 600 euro/mese, ignorati dal governo ; ecco i candidati al rimpiazzo della casta-cricca !

      Elimina
  2. OK...ma che facciamo!!! non è sicuramente il nostro voto che cambia le cose!...non perché il voto non sia importante, ma perché le classi politiche destra e sinistra indistintamente sono tutte uguali!...quando si parla di privilegi personali, di mantenere un tenore di vita lussuoso nessuno muove un dito!..e noi (imprese) che paghiamo tasse/imposte per circa il 56% dell'utile, chiudiamo i battenti e certamente non assumiamo personale!...e noi dipendenti d'impresa che percepiamo, quando abbiamo uno straccio di lavoro, 600 euro da cui detrarre le imposte, non riusciamo a pagare l'affitto o mantenere i nostri figli!
    Ma detto che, i costi della politica coprirebbero il debito pubblico o che gli stessi costi potrebbero far diminuire la pressione fiscale di un buon 50% (così da creare lavoro ect)cosa VERAMENTE possiamo fare!!!

    RispondiElimina