lunedì 29 ottobre 2012

La Casta non molla !


La casta non molla, anche il DDL anti-corruzione suona come la solita porcata costruita a tutela della casta. Prendiamo un esempio, non bastava scrive che per ricoprire cariche pubbliche devi essere incensurato ??? altrimenti sei fuori !!! invece no hanno posto condizioni, perché in mezzo alle condizioni (scappatoie) poi trovano il modo di rimanere tutti al loro posto anche i condannati, scommetto 1 euro contro 100 che nessuno andrà a casa e tutti rientreranno nelle condizioni poste nel DDL.
Che dire di Di Pietro !!! il falso profeta, ieri sera nell'intervista su Reporter si è letto tutto il suo imbarazzo, sia per il figlio piazzato nel consiglio regionale, sia per l’impennata delle sue finanze intercorsa dopo la sua discesa in politica, gli hanno stimato più 50 proprietà riconducibili ad Antonio Di Pietro, sveglia ragazzi !!!! sono tutti uguali, predicano bene poi razzolano tutti male.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.