venerdì 16 novembre 2012

Proteste contro i tagli alla scuola !

E' inammissibile, assistiamo a dei massacri a calci in faccia dati a dei ragazzi stesi a terra e non assicuriamo alla giustizia gli autori di queste barbarie !?!? tutti concordiamo che i violenti vanno isolati, identificati poi processati, ma non esistono motivazioni che avallano comportamenti così cruenti e violenti su giovani studenti stesi a terra !!! Se i giovani hanno bisogno di esempi non di sermoni, come disse Sandro Pertini, ebbene questi sono gli esempi che hanno !?!? non dimentichiamoci che manifestare è un dovere quando un'ingiustizia diventa legge. Tanto più i popoli sono poveri e infelici, tanto più la repressione diventa dura e violenta. Ricordiamo che quei ragazzi presi a calci e a pugni in faccia esprimono tutta la loro disperazione contro tagli ad un settore già pesantemente in crisi come quello dell'istruzione.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.