domenica 25 ottobre 2015

In Italia manca il lavoro.

Certo in Italia il lavoro non si trova, la disoccupazione dilaga, ma c'è qualcuno che se la ride, ed è facile capirne il perché. Fanno il pieno di incarichi, di soldi e di privilegi, a scapito di tutti, e niente importa se un italiano muore di fame, l'importante è il potere, la gloria di questi cervelli eccelsi che hanno il dono della polivalenza e di esercitare nove lavori contemporaneamente. Se siamo certi che l'Italia vada bene così è giusto che gli italiani continuino a votare le stesse persone, si le stesse persone complici della situazione in cui sopravviviamo.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.