sabato 19 novembre 2016

Se noi siamo quello che facciamo e non quello che diciamo, Matteo Renzi cos'è !?!?

Comunque anche la ex Ministro del Lavoro delle Politiche Sociali Elsa Fornero al referendum del 4 dicembre voterà  si !!    altro buon motivo per votare no ! 

Caro Matteo Renzi, peccato che di tagli agli sprechi non ne abbiamo visti, anzi le spese sono aumentate, va bene che vivi a Palazzo Chigi e solo di personale ci costa 236,8 milioni di euro all'anno, va bene che hai comperato un nuovo aereo airbus 340/500 da soli 14 milioni di euro in leasing all'anno, va bene che vai a Messina in elicottero a soli 32.500 euro ogni mezz'ora di volo, non potevi prenderti il traghetto che ne costa 3,00 euro ? ma che cerchi di convincerci che votando si al referendum costituzionale taglierete gli sprechi, sembra diabolico.


martedì 15 novembre 2016

La vittoria di Donald Trump

Tutto sta cambiando, molto in fretta, vedi Trump ha vinto contro tutti e contro tutto, ed ha appena annunciato che rinuncerà al suo stipendio, o più precisamente prenderà solo 1 dollaro, che sia di esempio anche ai nostri illegittimi governanti e che si vergognino di tutti i privilegi di cui godono, mentre i loro cittadini vivono nelle ristrettezze. Come diceva il nostro ex capo di Stato Napolitano i sacrifici vanno ripartiti in ugual misura !!! si infatti vivendo al Quirinale e guadagnando 20.000 euro al mese. La bella notizia è che il mainstream anche quello italiano ha fallito, tutti schierati a favore di Hillary Clinton, ma ha perso ugualmente, il controllo dell’informazione non funziona più come dovrebbe, il motivo è semplice, il web si sta diffondendo e sfugge ai controllori. Tutti abbiamo uno smartphone, l’informazione standardizzata e tutta uguale dei mass media tradizionali, ha perso il suo peso, non è più in grado di dirigere le menti verso mete da loro prefissate, lo dico con soddisfazione una nuova era sta nascendo.  Se vincerà il NO al referendum in Italia del 4 dicembre prossimo, non penso cambi molto, anzi se i Renziani avranno il sentore di perdere, voteranno all'ultimo istante qualche leggina da loro ideata, in modo tale da vanificare l’esito referendario come già successo le volte scorse, ricordate ? votammo si all'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, all'acqua pubblica etc.. Spero sbugiarderemo i mentitori seriali, che ci promettono che staremo meglio con riforme complesse che nascondono al loro interno molte insidie tutte a scapito di noi cittadini, ma davvero ci crediamo ancora !?!?! ma davvero crediamo che ridurranno gli  sprechi e che la casta si taglierà gli stipendi ?!?!? davvero crediamo che chiudendo Equitalia nel 2017 staremo meglio !?!? se ad un cesso cambio nome, sempre un cesso rimane.


sabato 12 novembre 2016

Tre prerequisiti sono necessari per poter definire un debito “detestabile”

1) Il governo del Paese deve aver conseguito il prestito senza che i cittadini ne fossero consapevoli e senza il loro consenso.
2) I prestiti devono essere stati utilizzati per attività che non hanno portato benefici alla cittadinanza nel suo complesso.
3) I creditori devono essere al corrente di questa situazione, e disinteressarsene.

E sapete chi l’ha usata in passato?
Proprio gli Stati Uniti, la stessa grande potenza oggi centro del sistema finanziario che sta riducendo in bancarotta una per una le nazioni dell’Occidente.